Tripli vetri e finestre antirumore

Triplo vetro anti rumore per finestre in PVC

Per chi abita in città, nel centro storico oppure nei pressi di una stazione ferroviaria, di un aeroporto o di una strada molto trafficata, c’è un fattore critico da prendere in considerazione parlando di finestre: si tratta del rumore.

Gran parte di esso infatti passa attraverso gli infissi, dall’esterno verso l’interno, se questi non sono stati progettati, realizzati e posati in modo da ottenere un buon isolamento.

Un elevato inquinamento acustico può seriamente compromettere la qualità della vita, non consentendovi di riposare adeguatamente, comportando molto stress e non permettendovi di vivere normalmente i vostri spazi. Immaginate per esempio di tornare a casa, dopo una giornata di lavoro molto impegnativa, e di non potervi nemmeno rilassare sul divano senza un rumore fisso in sottofondo, che magari è presente anche a notte fonda.

Purtroppo non esistono rimedi immediati per chi abita in zone notevolmente esposte al rumore. Ma come vedremo di seguito la soluzione può essere quella di investire nell’isolamento acustico delle finestre.

Esaminiamo allora più nello specifico la questione, per comprenderne i fattori critici e aiutarvi a trovare la soluzione più adatta, sia che abbiate già avuto a che fare con questo problema, sia che vi stiate informando per evitarlo in futuro.

Isolamento acustico degli infissi: quali sono i fattori critici?

Andiamo innanzitutto ad esaminare quali sono i fattori realmente importanti quando parliamo di isolamento acustico delle finestre.

La posa in opera è senz’altro uno degli aspetti più rilevanti, che va a condizionare la qualità dell’infisso a 360 gradi. Degli ottimi materiali, anche costosi, possono essere completamente rovinati da una posa effettuata in maniera non idonea. Per questo è necessario rivolgersi sempre a dei professionisti del settore, che vi possano garantire un lavoro fatto a regola d’arte. Se così non fosse, il giunto di posa potrebbe diventare un fastidioso veicolo di trasmissione per il rumore esterno.

Le guarnizioni e i telai devono essere di buona qualità, realizzati con materiali adatti e tecnologie innovative, non obsolete. Un risparmio immediato potrebbe sembrare facile e farvi gola, ma fate sempre attenzione a quelle che potrebbero essere le conseguenze.

I cassonetti per le tapparelle o le tende spesso non sono presi adeguatamente in considerazione: la verità è che, se si isola perfettamente la finestra ma non si fa alcun intervento dello stesso tipo sul cassonetto, il lavoro per ottenere un buon isolamento acustico potrebbe risultare vano.

Infine i vetri, altro elemento di fondamentale importanza quando parliamo di isolamento acustico: ne esistono di diversi tipi e dovete sempre essere particolarmente attenti alla loro qualità, perché nel peggiore dei casi un vetro fissato male, non abbastanza spesso o in generale non adatto alle vostre esigenze potrebbe rivelarsi un grande alleato del rumore.

Dobbiamo precisare che il singolo elemento, da solo, non può garantire un adeguato livello di isolamento acustico senza che sia posta la giusta attenzione su tutte le altre variabili.

L’isolamento acustico degli infissi quindi dipende da diversi fattori che vanno tutti presi in considerazione, perché è la loro combinazione a garantire un risultato eccellente.

C’è da dire però che gran parte dell’attenzione su questo tema spesso si concentra sull’ultimo fattore che abbiamo citato, i vetri. In particolare sui vetri doppi o tripli e sulle loro prestazioni in fatto di isolamento sia termico che acustico. Cerchiamo allora di fare chiarezza in merito, prima di esaminare ulteriori punti.

L’isolamento acustico dei vetri: vetro doppio o triplo?

Abbiamo appena parlato dell’importanza dei vetri per l’isolamento acustico degli infissi.

Ma quale tipologia di vetro è davvero la più adatta per garantire delle prestazioni ottimali?

In particolare oggi si sente parlare spesso di doppio vetro o di triplo vetro. Quali sono le principali differenze e qual è consigliabile a seconda delle esigenze, per migliorare l’isolamento acustico degli edifici?

Cerchiamo di rispondere a tutti questi interrogativi.

Il vetro doppio, detto anche “vetro camera”, è composto da due vetri uniti tra loro da una canalina, detta appunto camera. Una lastra è rivolta verso l’esterno, mentre l’altra verso l’interno dell’edificio.

Il triplo vetro è composto secondo la stessa logica, ma i vetri sono tre e le camere che le dividono due. È consigliato specialmente per migliorare l’isolamento termico degli edifici: in luoghi con temperature particolarmente rigide sicuramente può offrire prestazioni migliori rispetto al vetro doppio.

Anche in fatto di isolamento acustico le prestazioni sono ottimali, ma ci sono da prendere in considerazione degli svantaggi: il triplo vetro ha un peso maggiore rispetto a quello doppio e in secondo luogo può sfavorire l’illuminazione della stanza, riflettendo eccessivamente i raggi solari e in questo senso addirittura isolando eccessivamente.

Detto questo, il vetro triplo è la soluzione migliore se vi trovate in un ambiente davvero molto freddo, per esempio in montagna, oppure se avete una finestra esposta a nord, perché in situazioni particolarmente estreme assicura un isolamento migliore.

In tutti gli altri casi già con il doppio vetro raggiungerete dei livelli di isolamento sia termico che acustico ottimali, con una spesa inferiore rispetto al vetro triplo.

In conclusione la scelta del vetro deve essere ben ponderata, in base alla zona climatica in cui vi trovate e in base alle vostre specifiche esigenze. Non è sempre detto che il vetro triplo sia la soluzione migliore, così come quello doppio la scelta più conveniente per soddisfare le vostre aspettative. Rivolgetevi sempre ad un consulente specializzato che vi aiuterà a fare tutte le valutazioni necessarie.

Una volta chiariti questi aspetti tecnici, andiamo ad esaminare quella che potrebbe essere le soluzione più adatta se state cercando di isolare al meglio, dal punto di vista acustico, la vostra casa o il vostro ufficio: la scelta di finestre antirumore.

Finestre antirumore

Le finestre antirumore, come si capisce dal nome stesso, sono un particolare tipo di infissi studiati appositamente per ridurre l’inquinamento acustico degli edifici.

Sono realizzati con vetri doppi e materiali speciali, che possono essere fonoassorbenti o fonoisolanti, e che vengono inseriti fra le due lastre di vetro. Non è infatti lo spessore del vetro da solo a determinare l’isolamento acustico della finestra, ma è necessario l’utilizzo di materiali antirumore per contrastare il passaggio del suono.

La principale differenza tra i materiali fonoassorbenti e quelli fonoisolanti è che i primi tendono ad assorbire il rumore, attenuando le onde sonore che arrivano a contatto con la finestra, mentre i secondi tendono ad isolare, nel senso che respingono direttamente le onde sonore, senza assorbirle.

Per degli infissi antirumore dalle prestazione eccellenti, normalmente questi due tipi di materiali sono utilizzati insieme. Per fare degli esempi, tra i materiali fonoisolanti più conosciuti ci sono il piombo e la gomma naturale, mentre quando parliamo di materiali fonoassorbenti possiamo citare il sughero, la lana di vetro e il legno truciolare.

Questa tipologia di finestre può decisamente ridurre l’inquinamento acustico degli ambienti, consentendovi di vivere i vostri spazi senza impedimenti causati da fattori sonori esterni.

Come abbiamo già avuto modo di sottolineare, vi ricordiamo che l’isolamento acustico delle finestre non dipende comunque da un singolo fattore, che sia il vetro o altro.

Si tratta di scegliere con attenzione i materiali, sì, ma anche di eseguire il montaggio in maniera professionale, e soprattutto di studiare le caratteristiche dell’edificio e le vostre esigenze in modo da trovare la soluzione più adeguata, che vi garantisca il miglior rapporto qualità-prestazioni-prezzo.

Vi suggeriamo quindi di rivolgervi sempre a dei professionisti esperti in questo campo specifico, per capire quale potrebbe essere la soluzione più adatta a voi e confrontare tra loro diversi preventivi.

Iscriviti alla nostra newsletter.

Scopri di più sul mondo delle finestre.

Torna ad inizio pagina